POS

Il Piano Operativo di Sicurezza e Coordinamento è, insieme al PSC di cui è l’applicazione, il documento che governa il progetto della sicurezza dell'opera, nel campo di applicazione del Titolo IV. È importante rilevare che, data la rischiosità dei cantieri temporanei e mobili, il legislatore ha ritenuto opportuno, al contrario di molti documenti individuati dal t.u., di indicare con precisione i contenuti minimi dei documenti che governano la sicurezza in cantiere (sia PSC che POS) - cfr. allegato XV d.lgs. 81/2008.

Il POS in dettaglio

  • POS - cos’è: documento di applicazione delle misure di prevenzione e protezione individuate nel Piano di Sicurezza e Coordinamento per salvaguardare l’incolumità di tutti i soggetti attivi nel cantiere; è specifico per ogni cantiere e deve essere redatto prima dell’avvio del cantiere stesso.
  • Contenuti minimi POS
    • Dati: identificazione e descrizione dell’opera
    • Soggetti sicurezza: identificazione dei soggetti con incarichi di sicurezza, indicazione dei nomi e definizione dei loro compiti
    • Attività cantiere: identificazione e descrizione dell’opera, descrizione della specifica attività e singole lavorazioni di impresa affidataria, imprese esecutrici e lavoratori autonomi; descrizione macchinari e impianti presenti in cantiere; elenco sostanze pericolose e relative Schede di Sicurezza
    • Integrazione delle azioni di contenimento rischi previste dal PSC: scelte progettuali e organizzative, misure preventive e protettive, procedure e norme comportamentali, Dispositivi di Protezione individuale
  • Chi ha la responsabilità della sua redazione: il committente o l’impresa affidataria
  • Normativa di riferimento: D. Lgs. 81/2008, artt. 17 e 28 e Titolo IV - Allegato XV

Lo sviluppo di dettaglio dei rischi individuati nel Piano di Sicurezza e Coordinamento permette alla singola impresa coinvolta nel cantiere di analizzare tutte le fasi delle attività che è chiamata a svolgere, individuando correttamente con il POS le risorse e attrezzature necessarie per lo svolgimento delle stesse, e quindi le misure di prevenzione e protezione. La naturale conseguenza di questo approccio permette all’impresa di affrontare in modo fluido e rispondente alla normativa i lavori che è chiamata ad eseguire.

Ambito di correlato: Cantieri Titolo IV

Modalità orizzontale non disponibile